Bilancia da cucina liquidi e solidi: caratteristiche, funzionalità e fasce di prezzo

Le caratteristiche della bilancia da cucina liquidi e solidi

La bilancia da cucina liquidi e solidi è un accessorio importante per pesare gli alimenti di ogni tipo. Questa funzione consente la preparazione anche di cibi elaborati che richiedono quantità precise che devono essere necessariamente misurate. Generalmente, è dotata anche di un contenitore per facilitare l’operazione di misurazione.

Nel corso del tempo si è modificato il concetto di misurazione diventando sempre più tecnologico: la bilancia analogica o meccanica è quella che può essere definita classica mentre quella digitale ha un sistema diverso per procedere alla misurazione.

La bilancia analogica o meccanica è la versione tradizionale: abituati a vederla nella casa dei nonni, dove la deformazione della molla determina il peso. Le caratteristiche che presenta, se confrontate con una bilancia da cucina liquidi e solidi digitale, sono davvero standard e potremmo definirla anche sorpassata. Il recipiente è sempre presente per una maggiore comodità e ha il vantaggio che non essendo alimentata a batterie è sempre funzionante.

Versione digitale e wifi

Oggi la bilancia meccanica è stata  sicuramente sostituita, nella maggior parte delle case, dalla bilancia digitale. La misurazione, in questo caso, è così precisa che riesce a pesare pochi grammi anche senza contenitore. Il display è semplice ed intuitivo e permette di avere funzioni diverse a seconda dei modelli. Puoi effettuare un peso con e senza tara, avere lo spegnimento automatico dopo circa 60 secondi, l’alimentazione con due batterie e, per i modelli più all’avanguardia, anche una connessione wifi. Ebbene sì, in questo modo, la bilancia da cucina liquidi e solidi permette di avere una connessione diretta con l’app installata sullo smartphone.

Questa funzionalità ti permette di seguire in modo dettagliato il piano alimentare ma anche imparare a conoscere le principali proprietà di ogni alimento. Poter pesare sia solidi sia liquidi consente di catalogare in modo preciso tutto ciò che è parte della dieta. Generalmente la bilancia da cucina liquidi e solidi in versione digitale è utilizzata con maggiore frequenza.

Oltre a consentire una serie di funzioni importanti, è in grado anche di pesare in altre unità e questo facilita la gestione di ricette non italiane. Specie per la preparazione dei dolci riesce ad essere il migliore strumento: addiziona in modo separato le quantità degli ingredienti che si versano all’interno della ciotola. Questo ti permette di utilizzare un solo recipiente e dosare la quantità esatta. Un ottimo vantaggio per non sporcare troppi senza rischiare di dimenticarsi nessun ingrediente. Il peso avviene singolarmente ed è evidenziato sul display.

Come utilizzare al meglio la bilancia da cucina liquidi e solidi

Per poter utilizzare al meglio la bilancia liquidi e solidi occorre iniziare a differenziare l’uso della versione meccanica da quella digitale. La bilancia meccanica richiede un’attenzione particolare se si vogliono addizionare gli ingredienti: si rischia di eccedere o di non raggiungere la quantità indicata perché il dato non viene registrato. In questo caso è consigliabile pesare un ingrediente per volta e quindi svuotare il contenitore dopo ciascuna misurazione. Diversamente, se hai scelto la bilancia digitale velocizzi il procedimento in quanto, oltre ad avere una misurazione esatta puoi aggiungere senza problemi gli ingredienti.

Nella versione digitale la misurazione dei liquidi avviene in modo automatico mentre per la bilancia tradizionale occorre far riferimento ad una tabella di conversione. La capacità di collegarsi in wi fi, per alcuni modelli, è un input a voler preparare anche ricette molto elaborate. Accade, infatti, che l’app ti suggerisca cosa poter scegliere tra le diverse proposte anche in riferimento ai parametri di calorie da consumare giornalmente.

La scelta di una bilancia da cucina wifi  svolge una funzione davvero molto importante perché, oltre a darti l’idea giusta su cosa preparare, ti consente di pesare tutti gli ingredienti. Che siano liquidi o solidi per te è davvero indifferente perché, in entrambi i casi, sai che hai una corretta misurazione. Affidarsi ad una bilancia simile, soprattutto se si è a dieta, ti dà la garanzia di utilizzare l’accessorio giusto.

Perché focalizzarsi sui liquidi

Dedichiamo ora una particolare attenzione ai liquidi, pesarli senza una bilancia diventerebbe davvero complicato. La necessità di convertire da gr in ml è necessaria quando devi usare elementi come un cucchiaio per definirne la quantità. Ecco perché, la possibilità di pesare solidi e liquidi, soprattutto per la preparazione dei dolci, attraverso la bilancia giusta è un valido aiuto. I dolci spesso richiedono, ad esempio, pochi grammi di sostanze aromatizzanti e, se dovessi eccedere, rovinerebbe la bontà della preparazione.

Ecco che per poter misurare poche gocce o pochi grammi diventa così importante in alcune preparazioni. È un accessorio in cucina fondamentale che continua ad evolversi, e questo consente di avere funzioni che si sviluppano grazie all’applicazione di una tecnologia sempre più attenta alle esigenze del consumatore. L’attenzione rivolta alla valutazione dei materiali deve essere sempre tra le prime considerazioni: scegliendo un materiale facilmente lavabile e resistente puoi assicurare anche un igiene maggiore.

Se il contenitore dovesse essere realizzato con una plastica scadente, potrebbe restare macchiato utilizzando ingredienti come il caffè. La base della bilancia meglio se è in acciaio perché è un ottimo materiale per durevolezza e praticità.

Le fasce di prezzo

Una bilancia da cucina liquidi e solidi ha un costo variabile dai 15 ai 30 euro se realizzata in plastica. Si tratta di una bilancia digitale che permette di avere delle funzioni specifiche per poter addizionare, senza problema, tutti gli ingredienti. Iniziando poi a valutare i prezzi che variano dai 40 euro in su, i materiali sono sempre eccellenti e spesso si tratta di acciaio.

La preferenza di una bilancia in versione digitale per misurare sia solidi sia liquidi è quella per la quale si protende maggiormente. Le bilance meccaniche hanno, invece, un prezzo di partenza di circa 15 euro per i modelli realizzati in plastica e di circa 30 euro se la qualità dei materiali migliora.

La scelta deve essere effettuata tenendo conto dell’uso che ne farai: se sei a dieta, ami cucinare ricette particolari e non solo italiane, la versione top della bilancia da cucina liquidi e solidi è senza dubbio la versione digitale con recipiente.

Diplomata ad un istituto tecnico commerciale nella vita ho deciso di seguire la mia passione per la scrittura: da sempre copyright e seo blogger. Ho seguito l’evoluzione dal cartaceo all’on line dedicandomi a diversi corsi di formazione che mi hanno consentito di specializzarmi in questo settore.

Back to top
menu
Bilance da Cucina migliori